Spedizioni Express in 24/72 ore - Gratis da € 39,99 - Non trovi un prodotto chiamaci allo 0882392248

Spedizioni Express in 24/72 ore - Gratis da € 39,99 - Non trovi un prodotto chiamaci allo 0882392248

Cellulite. Conosciamola meglio.

Cellulite. Conosciamola meglio.

Cellulite. Conosciamola meglio. Cos'è? e come può essere alleviata.

06/08/2020 10:04:00 | Piufarma

La cellulite è tra gli inestetismi cutanei più frequenti tra le donne, le quali sono sempre alla ricerca di rimedi e soluzioni adatte a combattere l'odiosa pelle a buccia d'arancia. La predisposizione alla cellulite è legata alla familiarità, piccoli squilibri ormonali, trattamenti farmacologici, disturbi circolatori degli arti inferiori, alterazioni osteoarticolari, disordini alimentari, sedentarietà, fumo e anche abbigliamento che possa ostacolare il corretto ritorno veno-linfatico.

Esistono dei prodotti davvero efficaci per combattere la cellulite? E quali caratteristiche devono avere? Possiamo utilizzare sia creme anticellulite e quindi agire dall’esterno, oppure possiamo aiutarci con degli integratori naturali, i drenanti.

CREME ANTICELLULITE

Molto utile è, indipendentemente dal prodotto, il massaggio che si pratica quando si applica la crema: è necessario infatti, stimolare il microcircolo, in modo da aumentare l'ossigenazione dei tessuti, favorire il drenaggio dei liquidi corporei e contrastare la ritenzione idrica. E' fondamentale però sottolineare che nessun prodotto anticellulite darà risultati soddisfacenti se non si associa al trattamento scelto un regime alimentare sano ed una costante attività fisica. Importante è scegliere una crema anticellulite che abbia nella sua formulazione dei principi attivi in grado di svolgere un’ottima azione drenante, snellente e tonificante, infatti l’obbiettivo delle creme anticellulite è quello di ridurre lo strato adiposo e riattivare il microcircolo eliminando al contempo i liquidi in eccesso.

Tra gli ingrediente maggiormente impiegati nelle formulazioni delle creme anticellulite ricordiamo:

- caffeina o teofillina: svolgono un'azione drenante, mobilitano gli acidi grassi del tessuto adiposo localizzato e migliorano la circolazione;

- escina: sostanza contenuta nei semi dell'ippocastano che svolge un'azione drenante e favorisce il microcircolo;

- alghe: svolgono un'azione lipolitica e riducente sui grassi e aiutano a prevenire gli accumuli adiposi;

- argilla: contiene diversi minerali come silice, alluminio, titanio, ferromagnesio, potassio, calcio, sodio e riesce ad assorbire liquidi e prodotti di scarto del metabolismo e di restituire alla pelle e ai tessuti sani minerali, inoltre attiva un processo di rigenerazione dei tessuti.

Fondamentale affinchè la crema anticellulite svolga efficacemente il proprio lavoro, è applicare il prodotto sulle zone interessate, massaggiandolo correttamente.

 

DRENANTI

 

Una sostanza drenante per definizione è una sostanza che aiuta a drenare, quindi eliminare in maniera naturale, i liquidi in eccesso. All’interno del nostro corpo è presente, insieme al sistema circolatorio, una fitta rete di vasi che compongono il nostro sistema linfatico

Il compito di questo importante sistema è quello di raccogliere le sostanze di scarto, le tossine e i liquidi in eccesso dai tessuti e di promuoverne eliminazione.

Il movimento della linfa non è garantito, come nel sistema circolatorio, dall’azione del cuore, ma dall’azione dei muscoli che contraendosi garantiscono il movimento della linfa all’interno dei vasi.

Ecco spiegato perché, quando rimaniamo molto tempo fermi, o nella stessa posizione, i piedi o le gambe si gonfiano. Questo perché la linfa, a causa dell’immobilità muscolare, non riesce a muoversi e tende a ristagnare, gonfiando i tessuti circostanti. 

Per lo stesso motivo le persone che non si muovono molto, o che hanno un’alimentazione sbagliata, tendono a sentirsi sempre gonfi.

In più il ristagno dei liquidi è uno dei meccanismi chiave della nascita della temuta cellulite.

I drenanti sono generalmente formulati sotto forma di sciroppi, da diluire nell’acqua. Esistono anche formulazioni sotto forma di tisane, che generalmente condividono gli stessi componenti.

Generalmente un drenante contiene diversi principi attivi che svolgono azioni differenti:

  • Azione diuretica: agiscono sui reni aumentando la produzione di urina.Es. Ananas, betulla, cetriolo, pilosella, centella, ortosiphon
  • Migliorano la funzione digestiva e depurativa: Si favorisce l’eliminazione delle sostanze di scarto e delle tossine, facendoci sentire meglio e più sgonfi. In più alcuni drenati contengono anche sostanze dall’azione carminativa, ossia eliminano fisicamente i gas presenti all’interno dell’intestino, riducendo la fastidiosa sensazione di pancia gonfia .Es. Fibre naturali, tarassaco, carciofo ecc..
  • Migliorano il microcircolo: sostanze come i flavonoidi, aiutano e migliorano la circolazione dei liquidi corporei, diminuiscono la permeabilità dei capillari e evitano che i liquidi, presenti all’interno dei vasi, fuoriescano nei tessuti, riducendo edemi e gonfiori.
  • COME SI ASSUMONO

 

E’ fondamentale ricordare che l’assunzione del drenante non elimina l’obbligo di bere almeno 2  litri d’acqua al giorno. Dovendole diluire nell’acqua è essenziale comprare un prodotto dal sapore che più ci aggrada, altrimenti non riusciremo ad aderire alla terapia.

Il consiglio è di iniziare l’utilizzo del drenante verso maggio-giugno e di continuare per almeno 2-3 mesi.

Le creme ad azione drenante invece vanno applicate tutte le sere, con un bel massaggio per almeno un paio di mesi consecutivi.

 

EFFETTI COLLATERALI

La maggior parte dei drenanti non presenta particolari effetti collaterali, tuttavia è possibile che alcune persone possano sviluppare qualche fastidido come: problemi all’intestino, dovuti essenzialmente alle sostanze lassative o alle fibre spesso presenti, pressione bassa, dovuta alla perdita di liquidi o giramenti di testa, dovuti essenzialmente alla perdita di sali.

 

A tal proposito è sempre consigliato, prima di iniziare una terapia di integrazione alimentare, rivolgersi ad uno specialista della salute, quale il tuo medico e/o il tuo farmacista di fiducia.

Perché nessun articolo sostituisce il parere degli stessi.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...